Brebemi: no alle defiscalizzazioni. Concessione in vendita?

Dalla Ragioneria dello Stato, doccia fredda sulla richiesta di defiscalizzazioni. Intanto si moltiplicano le voci su una possibile cessione della concessione ventennale, ma la società smentisce

Non solo il ripristino del bollo per i veicoli con meno di 30 anni e più di 20, presente nella bozza della Legge di Stabilità. Il governo Renzi interviene sulla viabilità lombarda anche con un netto rifiuto sullo sconto fiscale richiesto dalla nuova autostrada Brebemi, che naviga in acque nerissime dove a guadagnarci sono sole banche.

La Ragioneria generale dello Stato ha infatti bocciato lo sconto Iva dal 10 al 4% previsto per le ristrutturazioni edilizie, dando poi parere negativo anche sull'allargamento delle defiscalizzazioni alle autostrade in concessione già in esercizio, perché - si legge nel parere della Ragioneria - "si tradurrebbe in perdita di gettito con effetti negativi per la finanza pubblica".

"Ora che è aperta, la Brebemi non è defiscalizzabile perché si aprirebbe un precedente ingestibile - spiega Balotta di Legambiente Lombardia -. E perché non erano questi gli accordi con lo Strato e la Regione che hanno rilasciato la concessione ventennale".

Quindi Brebemi deve fare i conti sulle sue nere prospettive e deve farli subito. Si moltiplicano le voci di una cessione della concessione, seppur smentite in un comunicato dalla stessa società. Si è comunque sentita in obbligo di intervenire direttamente, e forse così infondate queste voci non sono.

"Con questo scarso traffico e relativi minori introiti da pedaggio - commenta ancora Balotta - le rate da pagare alle banche che hanno prestato i soldi (1,5 miliardi) per la costruzione dell’autostrada Brebemi non riesce a pagarle. La Lombardia dispone di  un'autostrada che, grazie a tariffe doppie rispetto a quelle della parallela A4  e ad una localizzazione sbagliata, è largamente sottoutilizzata con un traffico di meno di 20 mila veicoli al giorno. Mentre  sulla vicina A4 Milano-Brescia i veicoli sono 280 mila".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento