menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trent'anni di Bossoni: fatturato a 440 milioni, in arrivo due nuove sedi

Non si ferma la crescita del gruppo Bossoni: annunciata l'apertura di due nuove sedi per il nuovo anno, nel 2017 vendute più di 25mila automobili, di cui 14mila nel Bresciano

Trent'anni di Bossoni: il noto gruppo bresciano dell'automotive celebra nel migliore dei modi un traguardo importante, con un fatturato in crescita (+6% sul 2016) e l'apertura ormai annunciata di due nuove sedi nel corso del prossimo anno, a Brescia e a Rezzato. Lo scrive Bresciaoggi: Bossoni chiuderà il 2017 con un fatturato di 440 milioni di euro e oltre 25mila auto vendute, di cui 14mila in città e provincia.

Numeri che fanno del gruppo ancora gestito dalla famiglia Bossoni (il presidente è Mino, insieme a lui i fratelli Mauro, Sergio, Santo, Angelo e Massimo) una delle realtà di settore più importanti d'Italia. Il gruppo vende e aggiusta automobili di marchio Audi, Fca (Fiat e Chrysler), Kia, Skoda, Volkswagen e Volvo.

Nel territorio lombardo una rete davvero capillare: in tutto sono 16 le sedi distribuite nelle province di Brescia, Cremona e Mantova, con due nuovi arrivi in vista nel 2018. Entro la fine dell'estate sarà pronta la nuova concessionaria (a marchio Kia) in via Valcamonica a Brescia, già nelle prossime settimane (a gennaio) dovrebbe aprire anche il nuovo centro dell'usato di Rezzato.

Il Gruppo Bossoni è presente nel Bresciano a Orzinuovi, Manerbio, Brescia (in Via Valcamonica e Via Triumplina), a Desenzano e Rezzato, poi a Porto Mantovano, a Bagnolo Cremasco e a Cremona. Bossoni Automobili è invece presente a Cremona, a Bagnolo Cremasco, a Mantova e a Porto Mantova. Le due aziende occupano in tutto circa 500 dipendenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Il falso mito dell'acqua e limone da bere (calda) la mattina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento