E il paese perde un pezzo: dopo 35 anni chiude la storica pizzeria

Dopo 35 anni di attività chiude i battenti la pizzeria Ponte Vecchio di Via Rivadossa a Borno: il locale, aperto negli anni '80 da Lino e Silvana, era tra i più conosciuti della valle

Lino ha infornato la sua ultima pizza. Dopo 35 anni di attività a Borno ha infatti chiuso i battenti la pizzeria 'Ponte Vecchio', storico locale di Via Rivadossa aperto nei primi anni '80 da Lino Sanzogni e dalla moglie Silvana. L'intenzione è quella di affidarlo alle nuove generazioni, ai giovani: qualche interessamento c'è già, ora si aspettano proposte concrete.

Conosciuta in lungo e in largo, anche dai tanti turisti, la pizzeria ha aperto negli anni del boom turistico (ed edilizio) del piccolo paese camuno. La sua fama lo precede: il forno a legna e l'ambiente accogliente l'hanno resa una delle pizzerie più famose della vallata.

Lino Sanzogni faceva il tornitore, poi ha deciso di cambiare vita. Un po' di pratica sul campo, qualche pizzaiolo esperto a raccontargli del mestiere, poi un'esperienza da vero autodidatta. Ma il tempo passa, e ora anche Lino e Silvana vogliono godersi la meritata pensione, e i nipotini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento