Martedì, 18 Maggio 2021
Economia

Bonus famiglia 2020: tutte le novità e le agevolazioni

Tutte le agevolazioni del Bonus famiglia inserito nella Legge di Bilancio 2020: dagli asili nido al congedo parentale, il bonus bebè e il bonus latte

Non c'è solo la conferma dei bonus per le ristrutturazioni e gli interventi di efficientamento energetico per la casa: la Legge di Bilancio 2020 ha confermato alcune agevolazioni per le famiglie e introdotto alcune importanti novità. I Centri di assistenza fiscale della Cgil Lombardia hanno censito tutti i bonus per la famiglia attivi per l'anno in corso: li abbiamo raccolti in questa guida.

Bonus mamma

Si tratta di un contributo una tantum di 800 euro erogato alla futura madre in occasione della nascita di un figlio o dell’adozione di un minore. Occorre presentare domanda tramite sito INPS o enti di Patronato a partire dal 7° mese di gravidanza (o all’atto di adozione), senza limiti di reddito e senza presentare l’ISEE; spetta a tutte le mamme per ogni bimbo nato e in caso di parti plurimi si moltiplica per ogni bimbo.

Bonus bebè

Assegno mensile per ogni figlio nato o adottato, prorogato per i bimbi nati o adottati tra il 1.01.2020 e il 31.12.2020. È corrisposto mensilmente fino al 1° anno di età o di ingresso nel nucleo familiare, parametrato in base al valore dell’ISEE: € 1.920 per ISEE inferiore o uguale a € 7.000 annui; € 1.440 per ISEE maggiore di € 7.000 ma entro i 40.000; € 960: per ISEE maggiore di € 40.000. In caso di figlio successivo al primo, nato o adottato nel 2020, gli importi sono aumentati del 20%. 

Congedo parentale

È prorogato e aumentato a 7 giorni il congedo parentale del padre dipendente anche per il 2020, da fruire entro i 5 mesi dalla nascita del figlio. 

Bonus latte

È un contributo per l’acquisto di sostituti del latte materno in favore delle donne affette da condizioni patologiche che impediscono la pratica naturale dell’allattamento, fino all’importo massimo annuo di € 400 per neonato e comunque fino al sesto mese di vita del neonato.

Bonus asilo nido

Si tratta di un contributo riconosciuto su base annua ma parametrato a 11 mensilità le rette di asili nido pubblici o privati o per supportare bambini fino a 3 anni affetti da gravi patologie croniche presso la propria abitazione. L’importo, dagli iniziali € 1.000, è di € 1.500 per il 2019, senza considerare l’ISEE e per il 2020 incrementato a € 3.000 in caso di ISEE minore o uguale a € 25.000; € 2.500 in caso di ISEE maggiore di € 25.000 e fino a € 40.000; € 1.500 per ISEE maggiore di € 40.000. Ogni retta mensile deve essere pagata e documentata per fruire del bonus. Ciò implica la necessità di inserire mensilmente la quietanza del pagamento e la fattura attestante l’avvenuto pagamento, il nome del bambino e il periodo di riferimento. 

Seggiolini anti-abbandono

L’ultima menzione riguarda il dispositivo anti-abbandono, obbligatorio per i viaggi in auto di bambini sotto i 4 anni, introdotto dalla legge di Bilancio 2020: per tale acquisto è erogato un contributo di € 30.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bonus famiglia 2020: tutte le novità e le agevolazioni

BresciaToday è in caricamento