Lunedì, 17 Maggio 2021
Economia

Bonus assunzioni 2020: sgravi fiscali per chi assume

Tutto quello che c’è da sapere sul Bonus assunzioni 2020: sgravi fiscali per le aziende fino al 50% o al 100% per l’assunzione di giovani, disoccupati e cassaintegrati

Anno nuovo, bonus nuovi: non solo incentivi per privati, ad esempio il bonus facciate o per le ristrutturazioni, ma anche per imprese e aziende. Come riferisce l’Unione Artigiani, il Governo ha confermato gli incentivi per i datori di lavoro: tutta via, si legge, “rientrano in piano strutturali e permanenti, come quelli per assunzione di donne e over 50, per i percettori di Naspi (l’indennità mensile di disoccupazione) e per chi è in cassa integrazione straordinaria”. Confermati anche il bonus assunzione per i beneficiari del reddito di cittadinanza, l’esonero contributivo per gli under 35, incentivi per l’alternanza scuola-lavoro.

Bonus assunzioni per gli under 35

L’esonero contributivo per gli under 35 riguarda i contributi previdenziali a carico del datore di lavoro, dovuti con riferimento alle assunzioni con contratti di lavoro dipendente a tempo indeterminato di soggetti che appunto non hanno ancora compiuto i 35 anni d’età. Attenzione: lo sgravio è subordinato alla condizione che i soggetti assunti non abbiano avuto precedenti rapporti di lavoro a tempo indeterminato.

Il bonus funziona con un incentivo pari al 50% dei contributi previdenziali a carico del datore di lavoro, salvo i premi e i contributi dovuti all’Inail, nel limite massimo di 3mila euro su base annua, per una durata complessiva di 36 mesi a partire dalla data di assunzione.

Alternanza scuola-lavoro

Per quanto riguarda l’alternanza scuola-lavoro, sono previsti due casi in cui l’esonero contributivo è riconosciuto fino al 100%: l’agevolazione piena è prevista per i datori di lavoro che assumono, entro 6 mesi dall’acquisizione dei titoli di studio, studenti che già avevano svolto per lo stesso datore di lavoro attività di alternanza scuola-lavoro, e studenti che hanno svolto per lo stesso datore di lavoro periodi di apprendistato per la qualifica e il diploma professionale. Sono previsti sgravi contributivi anche per l’assunzione di giovani tra i 15 e i 29 anni, con contratto di apprendistato.

Disoccupati, cassaintegrati e donne

In ultimo, i bonus assunzioni per disoccupati, cassaintegrati e donne. Per l’assunzione di chi percepisce la Naspi è previsto uno sgravio del 20%: si arriva al 50% (fino a 4.030 euro, per 18 mesi) per l’assunzione di lavoratori in cassa integrazione con assegno di ricollocazione. Lo sgravio è infine del 10%, per i primi 12 mesi, se si assumono lavoratori in cassa integrazione straordinaria da almeno 90 giorni.

Ci sono poi sgravi contributivi del 50% per chi assume disoccupati da almeno un anno: il bonus dura 2 mesi per i contratti a tempo determinato e 18 mesi per i contratti a tempo indeterminato. Confermato anche lo sgravio fiscale fino al 50% per tutte le aziende, con meno di 20 dipendenti, che assumono a tempo determinato in sostituzione di lavoratrici in congedo, fino a 1 anno di età del figlio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bonus assunzioni 2020: sgravi fiscali per chi assume

BresciaToday è in caricamento