Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Economia Carpenedolo

Bicelli festeggia 50 anni di attività: fatturato da record e boom di esportazioni

Alle esportazioni si deve il 70% del fatturato del 2017

Un'impresa familiare con radici nel Bresciano e lo sguardo rivolto all'estero e al futuro: la Bicelli Srl di Carpenedolo ha tagliato il traguardo dei 50 anni di attività. Mezzo secolo di costante crescita e di successi: fondata nel 1968 da Leonello Bicelli come piccola officina meccanica, ha saputo guadagnarsi ampio spazio nel Vecchio Continente,  trasformandosi in un competitor europeo nello scenario della progettazione e costruzione di cilindri oleodinamici personalizzati.

L'azienda, ora guidata dagli eredi di Leonello - i figli Claudio Angela e Monica- vanta una rete di clienti distribuiti in diversi paesi dell'Europa: dall'Olanda, alla Germania; dall'Austria, alla Bulgaria e alla Repubblica Ceca. Proprio alle esportazioni si deve il 70% del fatturato del 2017 che supera i 7 milioni di euro (7,5 milioni per la precisione).

Non solo: sotto la guida di Claudio, attuale general manager, l'azienda si è notevolmente espansa arrivando perfino in India, dove nel 2015  è stata siglata la Joint-venture Bicelli- Geco. Nessuna delocalizzazione della produzione, solo un trasferimento del Know-How aziendale. Il cuore pulsante è e rimarrà a Carpenedolo, nella sede di 5000 metri quadrati, decisamente avanzata dal punto di vista tecnologico, dove trovano lavoro più di 50 dipendenti, tra tecnici e operai specializzati. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bicelli festeggia 50 anni di attività: fatturato da record e boom di esportazioni

BresciaToday è in caricamento