Mercoledì, 4 Agosto 2021
Economia

Bialetti vende ad una società indiana gli impianti di Coccaglio

Ttk prestige è il nome della società indiana, di Bangalore, che acquisterà gli impianti di stampaggio della Bialetti. Il costo dell'operazione è di 4 milioni di euro

Ttk prestige è il nome della società indiana, di Bangalore, che acquisterà gli impianti di stampaggio della Bialetti. Il costo dell’operazione è di 4 milioni di euro. In mano agli indiani passerà tutta la coniatura e verniciatura di pentolame che si effettua presso lo stabilimento di Coccaglio. L’operazione, si legge in una nota, si inserisce nell’ambito del progetto di revisione e ottimizzazione dell’assetto industriale che prevede, ricorda Bialetti, di concentrare la produzione di pentolame con rivestimento antiaderente attualmente svolta nello stabilimento produttivo bresciano presso quello in Turchia.


Il contratto di compravendita siglato nella notte prevede che il corrispettivo venga pagato ratealmente (40% entro 7 giorni dalla stipula del contratto; 20% non oltre il 6 giugno 2011; 10% non oltre il 30 settembre 2011 ed il restante non oltre il 30 aprile 2012). Prosegue intanto, sottolinea la nota, il progetto di progressiva conversione del sito produttivo di Coccaglio “che consentirà un parziale riassorbimento della manodopera, con l’obiettivo di dedicarlo a produzioni legate al business del caffè, identificato già da tempo come uno dei driver di sviluppo del gruppo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bialetti vende ad una società indiana gli impianti di Coccaglio

BresciaToday è in caricamento