menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gardone Valtrompia, stabilimento Beretta

Gardone Valtrompia, stabilimento Beretta

Trenta milioni di euro in tre anni: maxi-investimenti per la Beretta

Il piano del gruppo Beretta per la Valtrompia: trenta milioni di euro di investimenti (in tre anni) per lo stabilimento di Gardone, il quartier generale della storica azienda bresciana

"Beretta investe sulle radici": così il Giornale di Brescia nell'annunciare il nuovo piano di investimenti – da 30 milioni di euro – della nota azienda bresciana, specialista nella produzione di armi e con quartier generale a Gardone Valtrompia. Proprio a Gardone verranno dirottati gli investimenti: 30 milioni in tre anni, 10 milioni l'anno.

Si tratta perlopiù di interventi legali al “mood” di Industria 4.0: processi di automazione e informatizzazione, gestione da remoto, monitoraggio automatico, nuovi impianti. Sono confermati anche gli investimenti in Medio Oriente: la Beretta aprirà in Qatar un nuovo stabilimento per la produzione di armi leggere da difesa.

A proposito di armi: entro il 2019 verrà lanciato un nuovo prodotto, appunto una nuova arma. Le indiscrezioni si susseguono, per le conferme ci sarà da aspettare: verrà prodotta direttamente a Gardone, e direzionata in particolare verso il mercato europeo, in seconda battuta anche negli States. La progettazione è costata circa 3 milioni di euro.

Continua anche la collaborazione con le forze dell'ordine, non solo Italia. In Italia comunque le nuove pistole Px e le mitragliette leggere Pmx sono in dotazione ai carabinieri, e ancora prodotte in Valtrompia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus: il Comune bresciano che ha contagi da zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento