Barghe: Elg Building al capolinea, 21 operai verso il licenziamento

Indietro non si torna: l'azienda pronta a offrire 3000 euro (lordi) di incentivo ai propri operai per non opporsi al licenziamento. Chiude lo stabilimento della Elg Building&Tubes di Barghe

La fine di un'epoca, l'inizio di un incubo per i 21 lavoratori della Elg Building&Tubes di Barghe, in Valsabbia, azienda specializzata nella produzione di attrezzature per l'edilizia (ponteggi, puntelli, sistemi solai, casseforme, sistemi rampanti) e conosciuta anche a livello internazionale. Dal destino purtroppo segnato: niente più ordini, la chiusura è annunciata.

Se ne parla ormai da mesi: la produzione dello stabilimento di Barghe può definirsi conclusa. Continuerà invece lo stabilimento “primario”, quello di Villanuova sul Clisi (dove ha pure sede la società): ad oggi occupa ancora 32 dipendenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Devi far sesso con me, ma voglio i soldi": si rifiuta, lei lo butta giù dalla finestra

  • Tragico infortunio sul lavoro: morto giovane operaio

  • Da pochi mesi in Indonesia, morto a 42 anni Davide Savelli

  • Le prime cinque aziende bresciane per fatturato

  • E' morto Menec: la sua storica trattoria meta di celebrità e calciatori

  • Schianto frontale nella notte: auto sventrata, morto un uomo

Torna su
BresciaToday è in caricamento