In arrivo il mega data center Aruba, porterà 500 nuovi posti di lavoro

Entro l'estate la piena operatività, in ottobre la grande inaugurazione: il nuovo data center di Aruba, a Ponte San Pietro, porterà 500 nuovi posti di lavoro

Fonte: Facebook - Aruba.it

A due passi dal Parco Faunistico delle Cornelle e non troppo lontano dal capoluogo: a Ponte San Pietro prende vita il data center più grande d'Italia, costruito negli spazi della ex Legler. In realtà è aperto dallo scorso anno, e occupa già un centinaio di persone: da qui ai prossimi mesi l'azienda annuncia 500 nuove assunzioni.

Nel cuore della Pianura Padana ecco il “Global Cloud Data Center”, il campus di raccolta e gestione dei dati informatizzati della società Aruba: una struttura da 18mila metri quadrati coperti, affiancata da 84mila mq di capannoni in un'area che complessivamente ne occupa 210mila.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' il più grande d'Italia, forse il più avveniristico: ce ne sono altri due in Italia, un terzo in Repubblica Ceca. Ci sono poi stabilimenti in Francia, in Germania e in Inghilterra: presto ne aprirà uno anche in Polonia. La piena operativià del data center sarà raggiunta entro l'estate: l'inaugurazione ufficiale è prevista in ottobre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schiacciati da mutuo e prestiti, due figli a carico: cancellati debiti per 267mila euro

  • Forti temporali nella notte, allerta meteo anche tra oggi e domani

  • Niente norme anti-Covid, cuoco e pizzaiolo senza protezioni: chiuso ristorante

  • Crolla il balcone di un condominio: appartamenti inagibili, famiglie evacuate

  • Parrucchiere e cliente senza mascherina, salone chiuso dalla polizia

  • Si sente male in casa, sotto gli occhi della moglie: morto storico ristoratore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento