Economia

Economia: morto Andrea Riello per un malore improvviso

Aveva 60 anni e dal 1993, era presidente della Riello Sistemi e un volto noto di Confindustria

Nella mattina di oggi, lunedì 13 settembre, è deceduto nella sua azienda di Minerbe (Vr) Andrea Riello, imprenditore veronese titolare dell'omonima azienda.

Andrea Riello aveva 60 anni: è molto probabile che la causa della morte sia da attribuirsi a un malore improvviso, accusato mentre si trovava in un ufficio della Riello Sistemi. Per soccorrerlo è stato chiamato il 118, la cui centrale ha inviato sul posto un'ambulanza e un elicottero. I tentativi di rianimare Andrea Riello non hanno avuto l'esito sperato ed è stato così accertato il decesso del 60enne.

Andrea Riello è stato alla guida di Confindustria Veneto dal maggio 2005 al gennaio 2009, anni in cui è stato nominato anche "Ambasciatore del Made in Italy" nei paesi est-europei: dopo la laurea in economia ed un'esperienza all'estero, aveva cominciato a lavorare nelle aziende di famiglia e ad impegnarsi in Confindustria.

Presidente della Riello Sistemi dal 1993, gruppo con oltre 500 dipendenti e quattro stabilimenti di produzione, era stato anche alla guida del consorzio di garanzia fidi di Confindustria, presidente della Fondazione Campiello, membro del cda di Unicredit e consigliere di amministrazione di Save.

Fonte: Veronasera.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Economia: morto Andrea Riello per un malore improvviso
BresciaToday è in caricamento