America Graffiti apre un nuovo ristorante a Castenedolo

Hamburger, brillantina, rock’n’roll e Cadillac ‘tirate’ a lustro. Il tutto in perfetto stile americano anni ’50. La Valle del Bidente, nel Forlivese, investe su “America Graffiti”: il sogno di quattro piccoli imprenditori sta infatti per diventare realtà, con l’imminente apertura di un nuovo ristorante previsto entro fine anno a Castenedolo, in via Brescia 55.

Sono tutti sotto i quarant’anni i quattro soci/amici che avranno l’onere e l’onore di far conoscere l'America style nel Bresciano. Nicola Conficoni, Manuel Ceccaroni e Oscar Sedioli, rispettivamente di 37, 36 e 33 anni di Civitella, e il giovane Giovanni Mantini, 24enne di Santa Sofia, diplomato all’Alberghiero e con già diverse esperienze lavorative come cuoco, hanno infatti deciso di scommettere su questo franchising che sta portando in tutta Italia la passione per la cucina e gli affascinanti anni ’50 americani.

L’apertura, dicono i soci in un’intervista a ForliToday, “è prevista per metà-fine dicembre. Stiamo lavorando davvero sodo per poter aprire entro fine anno: gli sforzi fisici ed economici sono notevoli”.

Come mai da Forlì avete deciso di investire a Castenedolo, a 300 chilometri di distanza?

“E' stata fatta una scelta strategica e commerciale. Abbiamo scelto di aprire qui - dicono i 4 imprenditori - in quanto è una zona di forte attrazione turistica. La provincia di Brescia è la sesta in Italia per popolazione, e vanta la vicinanza di tre laghi. Qui ci sono 206 comuni, molti dei quali con una popolazione tra i 15 e i 30mila abitanti e sopratutto la zona del ristorante è ben servita a livello di infrastrutture: tangenziale e autostrade sono a pochi passi”.

Dove sorgerà il nuovo ristorante?

“A Castenedolo, in una ex pizzeria da circa 500 metri quadrati: è la metratura ideale richiesta dal franchising. Sarà il più piccolo dei soci, Giovanni Mantini, ma con già diverse esperienze nel campo della ristorazione, a gestire il locale sul posto”.

Cosa ne pensano famiglie e amici di questa nuova avventura?

“Sono con noi - concludono - e sono molto curiosi di vedere il nuovo locale. Capiscono che tutti gli sforzi fisici ed economici che stiamo facendo hanno l’obiettivo di coronare quello che, da sempre, è stato un nostro sogno”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento