Economia

AIFOS: corsi per la sicurezza di carrelli e piattaforme di lavoro

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BresciaToday
Per migliorare la prevenzione degli infortuni nell'uso di carrelli elevatori e piattaforme di lavoro elevabili si terranno a Brescia nel mese di marzo due corsi per la formazione di consulenti e formatori alla sicurezza.

In Italia una parte considerevole degli incidenti che avvengono nei luoghi di lavoro è correlata all'utilizzo di macchine e attrezzature di lavoro. E spesso una delle modalità più frequenti di infortunio è la perdita di controllo delle macchine che può dipendere anche da criticità preesistenti al verificarsi dell'evento, ma specialmente da errori procedurali.

In questa situazione - anche con riferimento all'Accordo Stato-Regioni del 22 febbraio 2012 - diventa più che mai necessario formare i lavoratori all'uso sicuro delle attrezzature di lavoro, aiutandoli a migliorare la consapevolezza dei rischi e ridurre gli errori più frequenti.

Per preparare dei formatori in grado di produrre una formazione efficace, l'Associazione Italiana Formatori ed Operatori della Sicurezza sul Lavoro (AiFOS) organizza nel mese di marzo 2015 due diversi corsi di 16 ore (due giornate formative) per la "formazione dei formatori alle attrezzature di lavoro" (come richiesto dall'art. 73 del Testo Unico in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro e dell'Accordo Stato Regioni del 22/02/2012). I corsi sono relativi a due attrezzature di lavoro a cui sono correlati un gran numero di incidenti in vari comparti lavorativi: i carrelli elevatori e le piattaforme di lavoro elevabili (PLE).

I corsi si propongono in particolare di porre le basi per:

- conoscere gli aspetti principali inerente la normativa riguardante le attrezzature di lavoro;

- conoscere le attrezzature e i DPI idonei;

- saper organizzare dei corsi di formazione sulle attrezzature di lavoro ai sensi dell'Accordo Stato Regioni del 22 febbraio 2012, entrato in vigore il 12 marzo 2013;

- saper distinguere ed individuare i contenuti di un modulo giuridico‐normativo, tecnico e pratico;

- saper utilizzare le attrezzature oggetto dei corsi e poter fornire ai lavoratori le indicazioni fondamentali.

Il primo corso di 16 ore è dedicato alla "Formazione Formatori attrezzature di lavoro: Carrelli Elevatori con conducente a bordo" e si terrà il 2 e 3 marzo 2015 a Brescia - dalle 8.45 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00 - con vari moduli:

- modulo giuridico: viene svolto in E‐Learning prima del corso in presenza. Queste nozioni del modulo giuridico forniranno al partecipante le basi teoriche riguardanti le tematiche che sono trattate in aula;

- modulo tecnico di 8 ore in aula e in presenza del docente: è strutturato sia con una parte di esplicazione teorica dell'attrezzatura trattata che con una parte esperienziale. Verranno affrontati i seguenti argomenti: tipologie e caratteristiche delle attrezzature, principali rischi, stabilità, equilibrio, bilanciamento dei carichi, manutenzione, utilizzo delle esercitazioni e dei filmati nella formazione delle attrezzature di lavoro, modalità effettuazione prova pratica;

- modulo pratico di 8 ore in aula e in laboratorio in presenza del docente: approfondimento struttura e componenti dei carrelli elevatori, approfondimento parte pratica, prova dell'attrezzatura, rilascio kit formativo e sua spiegazione, esame finale, debriefing del corso, questionario di gradimento del corso.

Il secondo corso di 16 ore è dedicato alla "Formazione Formatori attrezzature di lavoro: piattaforme di lavoro elevabili", si terrà - sempre a Brescia dalle 8.45 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00 - il 23 e 24 marzo 2015 è si sviluppa su più moduli:

- modulo giuridico: viene svolto in modalità E‐Learning ed è propedeutico al corso in presenza. Si sofferma in modo particolare sul Titolo III del D.Lgs. n. 81/2008 e sull'Accordo Stato Regioni del 22 febbraio 2012;

- modulo tecnico sulle PLE in modalità e‐Learning: caratteristiche delle piattaforme, componente strutturali e corretto utilizzo;

- modulo tecnico pratico: è il corso di 16 ore in presenza suddiviso in 2 moduli di 8 ore ciascuno.

Questi gli argomenti dei due moduli tecnico pratici sulle piattaforme di lavoro elevabili:

- primo modulo tecnico pratico: tipologie e caratteristiche delle attrezzature, principali rischi, stabilità, equilibrio, bilanciamento dei carichi, manutenzione, utilizzo delle esercitazioni e dei filmati nella formazione delle attrezzature di lavoro, modalità effettuazione prova pratica, parte pratica;

- secondo modulo tecnico pratico: approfondimento struttura e componenti delle piattaforme di lavoro elevabili, approfondimento parte pratica, rilascio kit formativo e sua spiegazione, esame finale, debriefing del corso, questionario di gradimento del corso.

Al termine del corso e al superamento del test finale d'apprendimento verrà consegnato l'Attestato individuale ad ogni partecipante.

Ricordiamo infine che la frequenza dei moduli è utilizzabile come aggiornamento RSPP e ASPP (16 ore) per tutti i macrosettori ATECO e aggiornamento formatori (8 ore) area tematica n.2.

A questi link è possibile avere informazioni più dettagliate e accedere alle schede di iscrizione:

https://aifos.org/section/formazione/corsi_qualificati/corsi_attrezzature/carrello

https://aifos.org/section/formazione/corsi_qualificati/corsi_attrezzature/ple

Per informazioni e iscrizioni ai corsi:

AiFOS, via Branze n. 45 - 25123 Brescia - tel. 030.6595031 - www.aifos.it - formarsi@aifos.it

05 febbraio 2015

Ufficio Stampa di AiFOS

ufficiostampa@aifos.it

https://www.aifos.it/

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

AIFOS: corsi per la sicurezza di carrelli e piattaforme di lavoro

BresciaToday è in caricamento