rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Economia Montichiari

Aeroporti, Dg Catullo: "Ora siamo più grandi del Jfk di New York"

Dopo la concessione della gestione quarantennale di Montichiari, per Carmine Bassetti sarà possibile svilupparsi "su un'area più grande dell'attuale estensione dell'aeroporto JFK di New York"

E' un progetto molto ambizioso quello legato al sistema aeroporti di Garda, dopo la concessione quarantennale rilanciata alla Catullo SpA per lo scalo di Brescia-Montichiari.

Il direttore generale, Carmine Bassetti, ha illustrato ieri il piano industriale, sottolineando che "l'aeroporto ha la possibilità di svilupparsi su un'area più grande dell'attuale estensione dell'aeroporto JFK di New York e del Charles Da Gaulle di Parigi".

"Nessun'altro aeroporto del Nord Italia - ha aggiunto - ha simili possibilità di espansione. Per cui nel medio termine Brescia potrà avere prospettive di sviluppo anche nel traffico passeggeri attraverso adeguarti sviluppo infrastrutturali".

L'obiettivo del piano industriale prevede un incremento del traffico merci a 60mila tonnellate nel 2015, per pro crescere progressivamente fino a 84mila tonnellate entro il 2010.

Bassetti ha evidenziato che "il traguardo dell'equilibrio economico sarà raggiunto attraverso un progressivo miglioramento del conto economico già quest'anno e per tutto il 2014".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aeroporti, Dg Catullo: "Ora siamo più grandi del Jfk di New York"

BresciaToday è in caricamento