Giovedì, 28 Ottobre 2021
Economia Montichiari

Catullo: "Creare un Hub a Brescia? Esercizio mentale troppo difficile"

I vertici del gruppo che gestisce lo scalo di Montichiari respingono la proposta del patron di Esselunga Bernardo Caprotti, che in un'intervista al 'Corsera' aveva sostenuto la validità del progetto

Creare un hub aeroportuale a Brescia "sarebbe un esercizio mentale troppo complesso.

Così i vertici del gruppo Catullo, che gestisce gli scali di Brescia Montichiari e Verona, respingono l'idea lanciata dal numero uno di Esselunga, Bernardo Caprotti, che in un'intervista al 'Corriere della Sera' aveva sostenuto la validità di questo progetto.

"Vogliamo rimanere con i piedi per terra", ha detto il presidente Paolo Arena e "concentrarci sul nostro piano di ristrutturazione che vede Brescia nel breve termine impegnata nello sviluppo della gestione merci e nel medio-lungo termine sui passeggeri".


Sempre sul tema, il direttore generale, Carmine Bassetti, interpellato sui rapporti con la Sea ha sgombrato il campo da qualsiasi polemica: "Con Malpensa non c'é nessuna rivalità".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Catullo: "Creare un Hub a Brescia? Esercizio mentale troppo difficile"

BresciaToday è in caricamento