Martedì, 26 Ottobre 2021
Economia Botticino

Botticino: meningite fulminante, morto l'imprenditore Adriano Tolotti

La scomparsa dell'imprenditore di Botticino tocca nel vivo anche il ciclismo dilettantistico nazionale, di cui Tolotti era da sempre sponsor e grande appassionato

Lutto nel mondo dell'economia bresciana per la scomparsa di Adriano Tolotti, morto all'età di 54 anni stroncato da una meningite fulminante.

La scomparsa dell'imprenditore di Botticino tocca nel vivo anche il ciclismo dilettantistico nazionale. Grande tifoso e appassionato come il padre Pietro, con la sua azienda edile è stato sponsor di diverse squadre, tra cui Cavedil, Libertas e Meridional Peltro. Nel 1997 la gioia più grande: la vittoria del Giro d'Italia Baby con l'ex professionista Oscar Mason.

Tolotti lascia nel dolore i figli Roberta e Pietro, la mamma Marisa, Cristina e numerosi amici e colleghi di lavoro. Le esequie si terranno oggi, domenica 25 novembre, alle 10.45 nella parrocchiale dei Santi Faustino e Giovita a Botticino Mattino. Il corteo funebre partirà alle 10.30 dalla casa funeraria La Cattolica di via Papa Giovanni XXIII. Al termine della cerimonia, la salma verrà sepolta del cimitero di Botticino Sera.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botticino: meningite fulminante, morto l'imprenditore Adriano Tolotti

BresciaToday è in caricamento