Economia

A2A: utile da attività ordinarie e Mol 2013 in crescita

Ravanelli: "Focus sul debito, 500-700 milioni per il teleriscaldamento"

Nel 2013 l'utile da attività ordinaria e il margine operativo lordo (Mol) di A2A saranno leggermente superiori a quelli dell'anno scorso.

E' la previsione formulata dal direttore generale della società, Renato Ravanelli, durante l'audizione alle commissioni del Consiglio comunale di Milano, azionista del gruppo al 27,5%, stesso livello del Comune di Brescia.


"La riduzione del debito per noi è un tema fondamentale", ha aggiunto Ravanelli annunciando un progetto non ancora operativo per il teleriscaldamento a Milano che necessita tra i 500 e i 700 milioni di euro di investimenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A2A: utile da attività ordinarie e Mol 2013 in crescita

BresciaToday è in caricamento