A2A, agevolazioni per le bollette dei clienti in difficoltà

Chiusi gli sportelli territoriali, i negozi e i presidi “SpazioA2A”. A2A Energia ha interrotto le sospensioni delle forniture per morosità e i solleciti di pagamento

Una mano tesa al territorio in difficoltà. A2A Energia informa di aver adottato (e di prevedere per il futuro) una serie di interventi straordinari a tutela dei propri dipendenti e dei clienti. La società comunica che tutti gli sportelli territoriali, i negozi e i presidi “SpazioA2A” risultano chiusi dalla mattinata di ieri, e rimarranno non accessibili a dipendenti, collaboratori e clienti fino a nuova disposizione.

Per agevolare la clientela che si trova in situazioni di difficoltà, già dall’inizio dell’emergenza Coronavirus A2A Energia ha interrotto le attività di sospensione delle forniture a seguito dei mancati pagamenti delle bollette, mentre da lunedì 9 marzo sono state sospese anche le attività relative all’invio dei solleciti di pagamento. A2A Energia intende mantenere attive tali misure almeno per tutto il periodo dell'emergenza.

In attesa di specifici provvedimenti del Governo e delle Autorità Competenti in merito al pagamento delle bollette in scadenza ed al relativo periodo di applicazione, A2A Energia ha rassicurato i propri clienti che fossero impossibilitati a provvedere al pagamento attraverso i consueti canali fisici, o che si trovassero in situazioni di oggettive difficoltà, la disponibilità dell’azienda a concordare nel corso delle prossime settimane le misure che si renderanno necessarie in termini di agevolazioni e rateizzazioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A2A Energia invita a contattare nei prossimi giorni il Servizio Clienti ai numeri reperibili in bolletta solo per pratiche urgenti e indifferibili e non anche per le richieste di agevolazioni e rateizzazioni, al fine di evitare ulteriori allungamenti dei tempi di attesa già superiori alla normalità per via dell’emergenza, rassicurando in merito alla continuità delle forniture. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla e Ines, la tragedia sulla strada per le vacanze

  • Si sente male nel suo locale, ristoratore bresciano muore mentre sta lavorando

  • Coronavirus, in Lombardia via libera a calcetto e discoteche

  • Scontro mortale in autostrada: decedute due sorelle bresciane

  • Si appoggia a un masso e precipita nel vuoto: addio a Saverio

  • Assalto all'uscita dal supermercato: rapinatori via con l'orologio da 48mila euro

Torna su
BresciaToday è in caricamento