Economia

Edison, Tarantini: «I comuni di Brescia e Milano sono con noi»

Il presidente del consiglio di sorveglianza di A2A ha incontrato l'assessore al BIlancio del Comune di Milano, Bruno Tabacci, e ha sentito il sindaco Adriano Paroli sul riassetto di Edison, in concomitanza dell'arrivo dell'offerta dei francesi di Edf

Graziano Tarantini,  presidente del consiglio di sorveglianza di A2A,  ha incontrato l'assessore al BIlancio del Comune di Milano, Bruno Tabacci, e ha sentito il sindaco di Brescia Adriano Paroli sul riassetto di Edison dopo la proposta di Edf. "I due azionisti sono in linea con noi - ha detto dopo l'incontro con Tabacci -, bisogna ripartire dall'accordo di marzo e migliorarlo. Non possiamo svendere la società".

Sull'argomento è intervenuto anche l'assessore regionale ai Trasporti Raffaele Cattaneo, che ha spiegato che "abbiamo la certezza dei finanziamenti per il primo lotto non funzionale della tratta per 1 miliardo di euro". A suo avviso, dunque "i cantieri possono già partire".


Il sindaco di Milano Giuliano Pisapia ha invece preferito mantenere il riserbo sul dossier relativo al riassetto di Edison, in concomitanza con l'arrivo dell'offerta dei francesi di Edf. "Il momento è troppo delicato per parlare di questo", ha tagliato corto il primo cittadino alle domande dei cronisti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Edison, Tarantini: «I comuni di Brescia e Milano sono con noi»

BresciaToday è in caricamento