Economia

A2A, multi utility in crisi. Minimo storico in Borsa, domani l’esame dei conti

A Piazza Affari il valore azionario si attesta sugli 0,67 euro per azione, in calo di 1,9 punti percentuali. Domani l’esame dei conti di bilancio con il Consiglio di Gestione, Giuseppe Sala: “Sarà un buon 2012”

La multi utility dei sogni, milanesi e bresciani, arranca ancora in Borsa e il valore azionario ha fatto registrare questa mattina il minimo storico. 0,67 euro per azione, arrotondando per eccesso, dopo aver perso circa 1,9% in una breve sessione di trattative. Minimo storico e massima preoccupazione, la problematica delle nuove cedole, il riassetto Edison.

Domani l’esame dei conti di bilancio, e sarà il Consiglio di Gestione a cercare di sbrogliare l’intricata matassa. “Il 2011 non è stato poi così negativo – spiega Giuseppe Sala – ma il 2012 sarà comunque migliore perché A2A avrà il controllo di EdiPower e risultati migliori in Montenegro”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A2A, multi utility in crisi. Minimo storico in Borsa, domani l’esame dei conti

BresciaToday è in caricamento