rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Economia Prevalle

Tecnologia tedesca, esperienza bresciana: investimento da 20 milioni di euro

Dai primi di marzo la produzione sarà attiva a tutti gli effetti, in questi giorni proseguono i collaudi: inaugurato a Drizzona il nuovo maxi-stabilimento da 20 milioni di euro di Prowell

A pieno regime la struttura occuperà una cinquantina di lavoratori, tutti nuovi assunti definiti “hi-tech” e alcuni di loro formati addirittura in Germania. L'accordo (che è stato definito alla stregua di un matrimonio, ma con separazione dei beni) prevede che la Prowell venda direttamente alla Imbal Carton il 70% del cartone prodotto, quello che resta al mercato libero.

Al primo e simbolico taglio del nastro (la festa inaugurale è stata rimandata in autunno) erano presenti più di 150 persone tra stakeholder e potenziali clienti: nel pomeriggio (dalle 18 in poi) anche i lavoratori e gli operai sono stati chiamati a celebrare il “Wake Up of the Machines”, il risveglio delle macchine. Presenti ovviamente anche Jurgen Heindl, presidente del consiglio direttivo di Progroup AG, e Michele Lancellotti, amministratore delegato di Imbal Carton. La nuova avventura è appena cominciata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tecnologia tedesca, esperienza bresciana: investimento da 20 milioni di euro

BresciaToday è in caricamento