Economia Montichiari

Montichiari: 3 milioni di euro per il nuovo mangimificio della Comazoo

Presto al via i lavori di ampliamento della Comazoo di Montichiari: la cooperativa investirà più di 3 milioni di euro per realizzare un vero e proprio “mangimificio”

Un nuovo “mangimificio” in quel di Montichiari e proprio sulla Provinciale 668: lo scrive Bresciaoggi in riferimento al progetto di ampliamento della Comazoo, storica cooperativa bresciana - fondata più di 30 anni fa - specializzata appunto nella produzione di mangimi. Il gruppo conta circa 1500 soci, per una produzione effettiva di oltre 250mila tonnellate ogni anno.

Il progetto nei dettagli: l’investimento previsto supera i 3 milioni di euro, di questi 900mila saranno finanziati con un bando regionale. L’area complessiva dell’intervento è di oltre 12mila metri quadrati, dove troveranno posto una torre per la produzione dei mangimi, un magazzino per lo stoccaggio dei prodotti stessi, un altro magazzino per le materie prime.

L’ampliamento della Comazoo sta già affrontando la procedura della Via, la Valutazione d’impatto ambientale: nelle prossime conferenze dei servizi, a cui sono stati convocati tutti gli enti pubblici e tecnici interessati, si parlerà sicuramente del problema della viabilità (lo stabilimento sorgerà di fronte a un’arteria stradale molto trafficata, appunto la Sp668). 

Sul tema della mitigazione ambientale il progetto è già “ricco”: una quota dell’investimento complessivo sarà infatti destinata alla piantumazione di una sorta di “cuscinetto verde” che circonderà la struttura, con piantumazione di alberi come frassini, platani, carpini e olmi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montichiari: 3 milioni di euro per il nuovo mangimificio della Comazoo

BresciaToday è in caricamento