Debiti per oltre 50 milioni di euro: crisi durissima per la Metalli Capra

La Raffineria Metalli Capra di Castelmella alle prese con la crisi più difficile della sua storia: 56 milioni di euro di debiti e quattro istanze di fallimento, si va verso il concordato preventivo

Raffineria Metalli Capra di Castelmella

Un'altra storica azienda bresciana in piena crisi: come scrive il Giornale di Brescia, la Raffineria Metalli Capra di Castelmella (ma con uno stabilimento anche a Montirone) a breve dovrebbe presentare richiesta in tribunale per l'avvio di una procedura di concordato preventivo. Negli ultimi giorni sarebbe stata poi depositata una nuova istanza di fallimento (la quarta) da parte di un fornitore.

Adesso qualcosa scriocchiola, ma scricchiola davvero: pare infatti che per la prima volta si stiano registrando dei ritardi nel pagamento degli stipendi. La Metalli Capra, nei due stabilimenti bresciani, occupa in tutto più di 120 dipendenti.

Una storia che comincia da lontano: l'azienda opera dal 1947 nel settore dell'alluminio secondario producendo pani di alluminio in lega per processi di pressofusione, pressocolata e leghe semiprimaria per fusioni in conchiglia.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Elezioni

    Diretta Comunali ed Europee 2019. Aggiornamenti e affluenza

  • Cronaca

    Rischio slavine troppo alto, niente Passo Gavia per il Giro d'Italia

  • Cronaca

    Pasta di eroina da fumare nascosta nelle mutande: fermati due ragazzini

  • WeekEnd

    Cosa fare a Brescia dal 24 al 26 maggio: i migliori eventi del weekend

I più letti della settimana

  • Professore si suicida in palestra, il corpo trovato da due studenti

  • Si affaccia alla finestra di casa e precipita per 12 metri: muore bimba di 9 anni

  • Al volante ubriaco dopo un matrimonio, si schianta in auto con i tre figli piccoli

  • Stroncata dalla malattia, muore madre di famiglia: il dolore di figli e marito

  • Grandine e nubifragi nel Bresciano: strade allagate, traffico nel caos

  • "Ucciso dai nipoti e messo in un sacco per far sparire il cadavere"

Torna su
BresciaToday è in caricamento