Economia Botticino

Tutto il paese piange il "mago" delle calze: ha lavorato fino a 80 anni

In tantissimi ai funerali di Franco Chiaruttini, noto imprenditore di Botticino e titolare dello storico Calzificio Adelma, a Botticino Sera. Il futuro dell'azienda nelle mani delle figlie

Calzificio Adelma - Fonte: Facebook

Tutta la comunità di Botticino è in lutto per la scomparsa di Franco Chiaruttini: il noto imprenditore bresciano è morto a 83 anni. Erano in tantissimi al suo funerale, celebrato giovedì mattina nella chiesa parrocchiale di Santa Maria Assunta. Volto più che noto in paese e in provincia: era il titolare dello storico Calzifico Adelma, a Botticino Sera, che aveva acquisito addirittura nel 1953.

Come passa il tempo: Chiaruttini ha sempre lavorato nel mondo del tessile, cominciando addirittura la sua gavetta a 13 anni, in un piccolo stabilimento di Sant'Eufemia. Meno di tre anni dopo si era già trasferito nell'azienda del padre, Pio Chiaruttini, fondata nella metà degli anni '30.

Padre e figlio hanno lavorato tanto insieme, progettando e costruendo macchine innovative per la produzione delle calze che consentirono così all'azienda di ottenere grandi risultati. Una bella storia bresciana: insieme al fratello Antonio, Franco Chiaruttini aveva deciso di mettersi in proprio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutto il paese piange il "mago" delle calze: ha lavorato fino a 80 anni

BresciaToday è in caricamento