Una dolce classifica: ecco quali sono le migliori pasticcerie bresciane

Non c’erano dubbi, e per il settimo anno consecutivo: la Pasticceria Veneto di Iginio Massari è la migliore d’Italia per la guida del Gambero Rosso. Nelle 560 pasticcerie si contano diversi bresciani d’eccellenza

Dolci realizzati da Iginio Massari

Diciamocelo, senza offesa: non v’era dubbio alcuno che il “maestro” fosse ancora lui. Anche se ben tallonato, la scuola bresciana ha fatto scuola: nell’orbita dei 90 centesimi (punteggio tra i più alti) ci sono ben due locali, e altri nove che hanno raggiunto e superato gli 80. Ma in Italia, per il Gambero Rosso, di meglio non ce n’è, e per il settimo anno consecutivo: Igino Massari è il miglior pasticcere di tutto il Belpaese.

Nero su bianco sulla settima guida Pasticceri&Pasticcerie edizione 2018 del Gambero Rosso, la “bibbia” degli appassionati che raccoglie e racconta ben 560 pasticcerie dislocate tutto il territorio nazionale, valutate appunto con un voto in centesimi suddiviso tra pasticceria, servizio e ambiente.

Massari over the top, come da pronostico: la sua Pasticceria Veneto di Via Salvo d’Acquisto in città è la migliore con 95 punti su 100, seguita da Alessandro Dalmasso di Rivoli e il suo locale “dallo stile moderno e minimal” (94 punti) e Luigi Biasetto e Giuseppe Manilia a completare il podio (93 punti). Tutti e quattro raggiungono comunque le Tre Torte, il massimo riconoscimento della guida.

LA CLASSIFICA BRESCIANA:

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due sorelle, lo stesso tragico destino: uccise dal cancro a distanza di 20 giorni

  • Donna trovata morta in campagna: tragedia avvolta nel mistero

  • Brescia, morta Leontine Martin: era al vertice di un'azienda da mezzo miliardo di euro

  • In arrivo intensa ondata di maltempo, porterà pioggia e abbondanti nevicate

  • Orzinuovi piange la scomparsa del ristoratore Tonino Casalini

  • Sposato, padre di 3 figli: prende a schiaffi e pugni la moglie in strada

Torna su
BresciaToday è in caricamento