menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La cucina bresciana a Manhattan: lo spiedo scoppietta sulla Quinta Strada

Lo spiedo bresciano nel menu del Black Barn di Manhattan, dove una bottiglia di vino non costa meno di 50 dollari. Da un'idea del giovane chef Matteo Bergamini, di Toscolano Maderno

Lo spiedo bresciano alla conquista della Grande Mela: il piatto tipico (che più tipico non si può) della tradizione nostrana è infatti entrato a far parte del menu fisso del celebre Black Barn, considerato (a ragione) il vero “tempio del gusto” di Manhattan. Lo scrive Bresciaoggi.

Pollo e costine di maiale, coniglio e patate, burro e salvia: gli ingredienti di un piatto “top” pare abbiano già stregato gli appassionati di New York. Il “titolare” di un'idea a quanto sembra assai vincente è il giovane chef Matteo Bergamini.

Originario di Toscolano Maderno, ha studiato e si è diplomato all'alberghiera Caterina de Medici di Gardone Riviera. Da più di 10 anni (dal 2006) vive e lavora a New York. Adesso ha trovato davvero la sua America, diventando executive chef del Black Barn di Manhattan.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quando ci si potrà spostare tra regioni: c'è una data per maggio 2021

Coronavirus

Covid, sono 51 i Comuni bresciani con dati da zona rossa: l'elenco completo

Attualità

C'è chi spacca tutto, chi tenta il suicidio impiccandosi: "Qua dentro è una polveriera"

Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Cosa riapre in Italia dal 26 aprile

  • Cronaca

    Party a bordo vasca per 15 persone: tutti denunciati

  • Cronaca

    Auto in fiamme, coppia scende un attimo prima del disastro

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento