Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Pisogne

Voragine in mezzo alla strada: galleria chiusa per ore, caos sulla Provinciale

Ci sono volute diverse ore per sistemare il manto stradale

Voragine in galleria, automobilisti ad alto rischio: il tunnel è rimasto chiuso per quasi otto ore sulla Strada Provinciale 510 prima che il danno venisse riparato (e il guaio risolto). Certo un mercoledì che sarà difficile dimenticare a Pisogne, sotto la galleria Ronco Graziolo: una strada molto trafficata, talmente trafficata che l'asfalto ha ceduto.

Non all'improvviso, ma un po' alla volta: sta di fatto che il manto stradale si è sgretolato con il passare delle auto, finché non si è formata una vera voragine, anzi un “cratere” come l'hanno chiamato i primi che loro malgrado hanno dovuto averci a che fare.

Per non dire delle parole che sono arrivate dopo: in galleria il buco era largo circa due metri, e profondo poco meno di una spanna, tra i 10 e i 15 centimetri. Insomma un brutto buco, e pericoloso, che avrebbe provocato non pochi danni alle auto che vi sono transitate prima di accorgersene.

L'allarme è stato lanciato in mattinata: i tecnici e gli operai della Provincia di Brescia (che ha competenza sulla tratta) sono intervenuti in tempi rapidi, e hanno cominciato subito a lavorare per risolvere il problema. Tutt'altro che facile: ci sono volute più o meno sei ore per sistemare la buca, e un'altra ora e più per riaprire la galleria.

Saranno adesso da verificare le condizioni delle automobili che sulla buca ci sono passate: sarà inevitabile una richiesta di risarcimento danni, per l'eventuale scoppio delle gomme o le botte alla carrozzeria. Le cause del crollo: oltre all'usura, sicuramente la forte pioggia degli ultimi giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Voragine in mezzo alla strada: galleria chiusa per ore, caos sulla Provinciale

BresciaToday è in caricamento