Cronaca

Ubriaco e molesto in piena notte: calci e pugni a un carabiniere

Arrestato a Vobarno un giovane di 32 anni. Già processato per Direttissima, è stato condannato a un anno con pena sospesa

Fermato di notte dai carabinieri mentre ubriaco girovagava per le vie di Vobarno, un ragazzo di 32 anni ha reagito con violenza, dapprima scagliando la bottiglia di vetro che teneva in mano, poi colpendo con calci e pugni un militare.

Residente a Sarezzo, disoccupato e incensurato, l'uomo è stato bloccato a fatica e poi arrestato. Ricoverato in ospedale - invece - il carabiniere aggredito, dimesso dopo le cure con una prognosi di dieci giorni.

Stando a una prima ricostruzione, sembra che la pattuglia sia intervenuta sul posto dopo le chiamate di diversi residenti, infastiditi dal comportamento molesto dell'uomo che non permetteva loro di riposare. Il 32enne è già stato processato per Direttissima e condannato a un anno con pena sospesa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco e molesto in piena notte: calci e pugni a un carabiniere

BresciaToday è in caricamento