Forzano i serbatoi di tre tir per prelevare gasolio: arrestati

Una coppia di ladri è stata colta sul fatto dai carabinieri mentre cercava di prelevare carburante da tre mezzi all'interno di una ditta di trasporti.

Immagine di repertorio

Il più classico dei tubi di gomma, attrezzi per forzare i serbatoi e ben dodici taniche da 25 litri ciascuna: questo l'armamentario col quale due ladri stavano cercando di rubare gasolio all'interno di una ditta di autotrasporti di Vobarno. 

I carabinieri della stazione di Sabbio Chiese hanno colto sul fatto due immigrati moldavi che erano già entrati nell'azienda. Il loro ingresso aveva fatto scattare l'allarme, collegato con i proprietari e le forze dell'ordine. 

Giunti sul posto, i militari hanno catturato facilmente un ladro, mentre per catturare il secondo sono serviti addirittura i Vigili del fuoco: il moldavo nel tentativo di fuggire si è nascosto tra i rovi, e non poteva più fuggire. L'intervento dei carabinieri ha sventato un colpo da 450 euro, il valore di mercato di 300 litri di gasolio. 

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Pannelli fotovoltaici a Brescia: come funzionano e quali sono i vantaggi

  • Alla scoperta del Sentiero delle Grotte, gioiello nascosto del Lago d'Iseo

I più letti della settimana

  • Nadia Toffa, al funerale c'era l'ex fidanzato: quando parlò di figli e matrimonio

  • Da un piccolo allevamento a un impero da 50 milioni: morta Elvira Crescenti

  • Ragazzo di 16 anni gravissimo dopo un tuffo: trauma spinale, rischia la paralisi

  • Esce dalla villa per andare in edicola, imprenditore travolto e ucciso da una moto

  • Bambina bresciana sparisce in spiaggia, incubo per mamma e papà

  • Lui è in gravi condizioni, rischia di morire: marito e moglie sposi in ospedale

Torna su
BresciaToday è in caricamento