Giovanissimo nasconde la "maria" nel fienile: i cani antidroga la trovano

Già conosciuto alle forze dell'ordine, la sua abitazione è stata oggetto di perquisizione. La casa era però pulita, la droga era nascosta nel fienile.

I sospetti erano più che fondati, tanto che per coadiuvare i carabinieri della locale stazione nella perquisizione, è stata chiamata una unità cinofila antidroga proveniente da Orio al Serio. È accaduto a Vobarno, dove un ragazzo di 22 anni è stato arrestato per spaccio. 

I sospetti dei militari a carico del 22enne - già noto alle forze dell'ordine - sono diventati certezza quando il cane impegnato nella perquisizione ha puntato il fienile. Una volta che gli agenti hanno raggiunto il nascondiglio, hanno trovato la bellezza di 700 grammi di marijuana, evidentemente detenuta non per scopi terapeutici. 

La droga era conservata in sacchetti trasparenti pronti per la vendita: inevitabile l'arresto del giovane, sottoposto ad obbligo di firma e dimora in attesa dell'udienza processuale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Un paese fantasma: chiude l'ultimo negozio, a rischio anche l'unico bar

  • Dramma in una cascina: trovato morto uomo di 56 anni

  • Ragazza di 16 anni in ospedale: "E' lo stesso Meningococco di Veronica"

  • Tragedia avvolta nel mistero: cadavere trovato in autostrada, lungo la corsia di sorpasso

  • Una sterzata disperata, poi lo schianto contro l'albero: così è morta Celeste

Torna su
BresciaToday è in caricamento