Cronaca

Vobarno: scoperto arsenale da guerra in casa di un 55enne

Denunciato un uomo di 55 anni residente a Vobarno: nella sua abitazione i Carabinieri hanno sequestrato, oltre ad una calibro 22 'artigianale', altre sette pistole e cinque fucili da caccia, katane e pugnali

Arrestato, e poi immediatamente scarcerato perché incensurato, un uomo di 55 anni residente a Vobarno: in casa sua i Carabinieri hanno rinvenuto un vero e proprio arsenale, tra cui una pistola calibro 22 ‘artigianale’, e che gli è costata una denuncia per “detenzione illegale di arma da fuoco clandestina”.

Seppur detentore di una regolare licenza per armi da tiro a volo, nella propria abitazione ‘nascondeva’ una piccola ‘riserva di guerra’: i militari hanno infatti sequestrato sette pistole semiautomatiche e cinque fucili da caccia, oltre ad almeno 600 munizioni di vario calibro e misura.

In casa non solo armi da fuoco: sono state sequestrate anche due katane, con lame lunghe fino a 70 centimetri, e una vasta gamma di pugnali e coltelli, di tutti i tipi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vobarno: scoperto arsenale da guerra in casa di un 55enne

BresciaToday è in caricamento