menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il paese piange la sua maestra: ha insegnato a generazioni di bambini

Aveva 97 anni Vittoria Ferrari, da tutti conosciuta come la maestra Rosanna: per decenni ha insegnato alle elementari di Montirone

Maestra, poetessa, scrittrice, donna di cultura: così il Comune di Montirone ricorda Vittoria Ferrari, vedova Stanga, da tutti conosciuta semplicemente come la “maestra Rosanna”: è morta sabato a 97 anni. “Ha avuto la pazienza e la passione di scrivere anche la storia del nostro paese – si legge in una nota – consentendo anche ai più giovani di poter capire le origini di tutti perché, come scriveva, non c'è futuro senza memoria. Condoglianze ai familiari e buon viaggio”.

Una vita di ricordi

I funerali sono stati celebrati lunedì pomeriggio: Vittoria Ferrari lascia i figli Maddi e Massimo, ex vicesindaco di Montirone. “Il costante impegno per la comunità – hanno scritto i figli nel necrologio – e la sua dedizione agli scolari di numerose generazioni saranno l'esempio che illuminerà la nostra vita”.

Per decenni maestra alle elementari di Montirone, come detto è stata anche scrittrice e poetessa, autrice di numerose poesie anche in dialetto. Non solo: era tra le prime sostenitrici della compagnia teatrale Pomperù, con cui ha fatto esibire tanti, tantissimi giovani.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento