Vita di Campagna: un successo di pubblico

Chiude domenica la tre giorni dedicata all'orticoltura e al giardinaggio. fra gli stand moltissimi giovani

Si concluderà domenica sera "Vita in campagna", la vetrina sui sapori del mondo contadino in scena in questi giorni al centro Fiera di Montichiari.

La mostra-mercato propone attrezzi e prodotti per la cura di orti e giardini, sementi, piante, corsi gratuiti tenuti da esperti del settore per aiutarvi a scoprire di più sulla coltivazione e l'allevamento degli animali. Orticoltura e frutticoltura le regine indiscusse delle tre giornate: una festa di germogli, semi e piantine per tutti i gusti.

C'è spazio anche per chi non si sente un pollice particolarmente verde. Nel "Salone di origine" si può infatti  godere del meglio del Made in Italy in fatto di gastronomia: salumi e formaggi ma anche specialità più "salutiste" come le bacche di Goji.

Soddisfatto il palato, è il gusto per il design che trova spazio nel padiglione dedicato all'arredo per la casa. Mobili antichi, oggetti in ferro battuto, nuove creazioni di design in una fusione di stili, dal mobilio orientale alle soluzioni Chabby chic.

Molti i giovani presenti all'evento, affluenza generale che riconferma il successo dell'anno scorso: raggiunte le 11mila presenze solo nella prima giornata 2015. Gli organizzatori quest'anno hanno lavorato per ampliare e riorganizzare gli spazi: 30mila metri quadri, stand organizzati in cinque padiglioni.

Per visitare la fiera c'è tempo fino a domenica alle 18.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento