Cronaca Castiglione delle Stiviere

Picchia la moglie e la minaccia di morte con un coltello: arrestato

In manette un uomo di 47 anni residente a Castiglione delle Stiviere: arrestato dai Carabinieri mentre picchiava la moglie, poi scappata dalla finestra. L'avrebbe minacciata di morte con un coltello

In preda ad un raptus a questo punto omicida ha segregato la moglie in casa, chiudendo la porta d’ingresso. L’ha picchiata più e più volte, lasciandole addosso i segni inequivocabili di una violenza inaudita. Ha poi estratto un coltello e l’ha aggredita ancora, minacciandola di morte.

Succede tutto in pochi attimi, a Castiglione delle Stiviere. L’ennesima storia di violenza domestica, ma che questa volta sembra davvero essere finita. La donna presa di mira infatti è riuscita a scappare dalla finestra, dal piano terra della sua abitazione, dopo aver avvisato telefonicamente i Carabinieri.

I militari sono arrivati sul posto poco più tardi, e hanno arrestato il marito violento in flagranza di reato. Si tratta di un 47enne italiano residente proprio a Castiglione, subito accompagnato in carcere a Mantova. Al momento dell'arresto risultava visibilmente ubriaco.

Per la donna un sospiro di sollievo, almeno per ora. E’ stata ricoverata in ospedale, medicata e dimessa: sul corpo, e in particolare sul volto e sulle braccia, i segni di botte e pugni. Una violenza infinita, ma che forse ora si fermerà. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia la moglie e la minaccia di morte con un coltello: arrestato

BresciaToday è in caricamento