rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Brescia, i dati shock: una donna al giorno è vittima di violenza

A pochi giorni dalla Giornata Internazionale contro la Violenza di genere rimangono, pesanti come un macigno, i dati ISTAT sul nazionale e sul locale: a Brescia oltre 600 casi in due anni, quasi una vittima al giorno

A pochi giorni dalla Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne, celebrata anche a Brescia con più di un’iniziativa, rimangono sospesi i dati resi pubblici dall’Istat, sul nazionale e sul locale, che riguardano le violenze e i maltrattamenti subiti dalle donne in territorio italiano.

A Brescia in un biennio si sono registrati addirittura 616 casi, praticamente uno al giorno: donne maltrattate o picchiate, peggio anche violentate, che hanno chiesto aiuto dove hanno potuto, e principalmente all’ospedale Civile.

Tra queste l’età media non va oltre i 34 anni, e se sono 160 quelle maltrattate sono ben 53 quelle che hanno denunciato di aver subito una violenza. Un dato che si lega a filo diretto alle statistiche ‘macro’, riferite al caso italiano in sé: dall’inizio dell’anno ad oggi quasi 7 milioni di donne (tra i 16 e i 70 anni) vittime di abusi, e circa un milione di loro vittime di uno stupro, riuscito o tentato.

Anche il femminicidio rimane piaga da non sottovalutare: una donna uccisa, in Italia, ogni due giorni e mezzo. Spesso nel silenzio di chi alla paura aggiunge l’omertà, e forse in concomitanza ad una carenza ‘reale’ di centri d’aiuto e d’ascolto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brescia, i dati shock: una donna al giorno è vittima di violenza

BresciaToday è in caricamento