Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Baci e sesso orale a due bambine: "nonno orco" condannato a 8 anni

E' stato condannato a 8 anni di carcere il 78enne che nel 2012 avrebbe abusato di due bambine che all'epoca avevano 9 e 11 anni

Foto d'archivio

E' stato condannato a 8 anni di carcere il 78enne di origini sarde, ma da tempo residente nella Bassa Bresciana, che nell'estate del 2012 avrebbe abusato sessualmente di due bambine, che all'epoca avevano 9 e 11 anni: le piccole capitavano spesso a casa dell'uomo perché affidate dai genitori alla moglie del condannato, che faceva la baby-sitter.

Lo scrive Bresciaoggi: il 78enne avrebbe dunque approfittato dei momenti in cui la moglie non era presente, per abusare appunto delle bambine. A detta del giudice, l'uomo avrebbe escogitato diversi sotterfugi, definiti alla stregua di “subdoli espedienti seduttivi”, fingendo un affetto “paterno” che invece si sarebbe poi tramutato in violenza.

Prima i baci e le carezze, poi il sesso orale

Nel caso specifico, anche nella sentenza si legge di baci e carezze ma anche di atti sessuali veri e propri, tra cui del sesso orale. A denunciare quanto accaduto, ma solo cinque anni dopo, è stata una delle due bambine ormai adolescente: avrebbe raccontato quei giorni bui prima ad alcuni amici, poi anche ai suoi insegnanti e ai genitori.

Sono partite da qui le indagini delle forze dell'ordine, che in pochi mesi hanno portato ad evidenze tali da valere il rinvio a giudizio per l'anziano. La bimba, che dopo anni ha trovato la forza di denunciare, ha raccontato di come l'uomo le avrebbe messo le mani nei pantaloni del pigiama, toccandola prima con le dita e poi anche con la bocca.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Baci e sesso orale a due bambine: "nonno orco" condannato a 8 anni

BresciaToday è in caricamento