Villanuova sul Clisi: uomo trovato senza vita sul greto del canale

Tragedia a Villanuova sul Clisi: trovato il corpo senza vita di un pensionato di 80 anni residente a Vobarno sul greto della Seriola. L'anziano era scomparso da casa dalla mattina

Non si esclude nessuna ipotesi, nemmeno quella più tragica: il gesto estremo. Sarà l'autopsia a fare chiarezza sulla morte del pensionato di 80 anni – residente a Vobarno – trovato senza vita sul greto del fiume, là dove l'acqua si è già ritirata lasciando spazio a terra e ghiaia, lungo la Seriola a Villanuova sul Clisi.

Si era allontanato da casa da poche ore, dalla mattina: non appena era tramontato il sole i familiari avevano già lanciato l'allarme. Ricerche in corso fin dalle 18: meno di un'ora più tardi è stata ritrovata la sua macchina, parcheggiata non troppo lontano dal ponte del canale.

In auto aveva lasciato chiavi e documenti: sembra poi che ci sia un testimone che l'abbia visto, ancora prima delle 19, avvicinarsi al ponte. Potrebbe aver avuto un malore fatale, potrebbe essersi buttato: il suo corpo senza vita è stato trovato ai piedi del piccolo corso d'acqua valsabbino.

Le ricerche sono durate poco più di un'ora e mezza: impegnati, tra Vobarno e Villanuova, squadre dei Vigili del Fuoco e pattuglie dei Carabinieri di Salò. L'amara sorpresa, poco prima delle 19: il cadavere dell'80enne nei pressi del ponte del canale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

Torna su
BresciaToday è in caricamento