Cronaca

Villanuova: vuole tornare con la ex, pesta il figlio che la difende

Protagonista delle violenze un cittadino tunisino. L'uomo ha aggredito selvaggiamente il ragazzo di 13 anni, che si era messo tra lui e la donna per cercare di difenderla

Un cittadino tunisino, 46 anni, la sera del 14 ottobre si è presentato sotto la casa dell'ex moglie per cercar di convincerla a riallacciare la loro relazione.

Al suo arrivo, però, la donna non ha voluto aprirgli. A quel punto, il 46enne si è imbestialito, sfondando la porta d'ingresso e iniziando a picchiare con inaudita violenza il figlio di 13 anni, che cercava in tutti i modo di difendere la sua mamma.

Accoltella la moglie al nono mese:
ferita alle braccia nel difendere il grembo

Già nei mesi di agosto e settembre il tunisino era stato protagonista di altri episodi di violenza, mai però denunciati. A seguito dell'ultimo aggressione, è stato invece rintracciato e arrestato dai Carabinieri. Ora si trova in carcere a Canton Mombello.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villanuova: vuole tornare con la ex, pesta il figlio che la difende

BresciaToday è in caricamento