Villachiara: rave party in un’area protetta, nei guai 154 ragazzi

Sorpresi dai carabinieri all'interno del parco "Oglio Nord"

Una foto del Rave Party a Villachiara — Copyright © Bresciatoday.it

VILLACHIARA. Domenica 7 giugno, attorno alle 2, circa 200 giovani hanno occupato abusivamente un appezzamento di terreno del parco "Oglio Nord", nel corso di un "rave party" in località Bompensiero, un’area campestre privata sottoposta a vincoli ambientali.

L’intervento dei carabinieri di Verolanuova, Borgo San Giacomo, Pralboino, Dello e Quinzano D’Oglio ha portato all’identificazione dei 4 organizzatori dell’iniziativa (un 22enne e un 19enne, residenti a Mantova, e un 25enne e un 28enne con casa nel Bergamasco).

I quattro ragazzi sono stati deferiti alla Procura della Repubblica di Brescia e sono ora indagati in stato di libertà per avere promosso una manifestazione, in luogo aperto al pubblico, senza alcuna autorizzazione.

Sono stati inoltre identificati anche altri 150 partecipanti al "rave", prevenienti da numerose province della Lombardia, sul conto dei quali sono in corso accertamenti finalizzati ad individuare le responsabilità, anche in attesa dell’eventuale querela che i responsabili del parco si sono riservati di presentare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Positivo al Covid e dimesso: "L'ospedale mi ha detto di tornare a casa in autobus"

Torna su
BresciaToday è in caricamento