Accende il motore, la barca prende fuoco: ustionati mamma, papà e i loro due bambini

Tanta paura per una famiglia di turisti in vacanza sul lago: feriti anche due bambini

Motoscafo in fiamme (foto d’archivio)

Non è la prima volta che succede quest'anno, forse non sarà l'ultima: era già capitato a Sirmione, mercoledì pomeriggio è successo a Gargnano. Il motore di un motoscafo ha preso fuoco al momento dell'accensione: a bordo c'erano quattro persone, una famiglia tedesca in vacanza sul lago. Sono rimasti tutti lievemente feriti, ustionati.

La cronaca dell'accaduto. A bordo dello scafo, un Riva Junior, i due genitori (di 50 e 39 anni) e i due figli (di 12 e 8 anni): alloggiati sulla sponda veronese, nella zona di Punta San Vigilio, in tarda mattinata hanno raggiunto Villa di Gargnano, e più precisamente il molo dell'hotel La Baia d'Oro.

Qui sono rimasti qualche ora, prima di ripartire nel pomeriggio: ma non appena le chiavi sono state inserite e girate, il motore è letteralmente esploso in un gran boato. Le fiamme hanno rapidamente raggiunto le parti in legno della barca, mentre dal motore si levavano lingue di fuoco di un paio di metri, e un fumo nero visibile a centinaia di metri di distanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Devi far sesso con me, ma voglio i soldi": si rifiuta, lei lo butta giù dalla finestra

  • Tragico infortunio sul lavoro: morto giovane operaio

  • Da pochi mesi in Indonesia, morto a 42 anni Davide Savelli

  • Le prime cinque aziende bresciane per fatturato

  • E' morto Menec: la sua storica trattoria meta di celebrità e calciatori

  • Schianto frontale nella notte: auto sventrata, morto un uomo

Torna su
BresciaToday è in caricamento