Scorre l'acqua sotto terra: in mezzo alla strada si forma una voragine

Una voragine (di oltre due metri) sulla Provinciale 345 a Villa Carcina: traffico deviato e strada momentaneamente tappata con una lastra di cemento

Foto d'archivio

In mezzo alla Provinciale spunta una voragine di almeno due metri: nessun danno provocato e nessun incidente, per fortuna, grazie al tempestivo intervento dei tecnici del Comune e della Provincia a seguito della prima segnalazione di un residente. Il preoccupante “buco” stradale si è generato all'improvviso a Villa Carcina, lungo la Sp345 (più o meno di fronte al distributore Eni).

Non è la prima volta che quel tratto stradale paga dazio sul tema dei cedimenti dell'asfalto. Ma una cosa così pare non si fosse mai vista prima: la voragine sarebbe stata provocata dal cedimento di un canale irriguo che scorre proprio sotto la Sp345, e che sarebbe di origine quasi millenaria, addirittura di epoca Romana.

Un corso d'acqua sconosciuto ai più, e che oggi si scopre tra le papabile causa di una strada che è “difficile” da sempre. La cronaca dell'emergenza: i tecnici e gli operai sono intervenuti in diretta, transennando la zona e deviando il traffico, onde evitare pericolose conseguenze.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La voragine è stata poi momentaneamente tappata con una spessa lastra di cemento: il traffico rimarrà deviato fino a nuovo ordine. In prima linea anche il sindaco Gianmaria Giraudini: a breve un incontro con la Provincia di Brescia per programmare un rapido intervento di ripristino.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Brescia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Niente norme anti-Covid, cuoco e pizzaiolo senza protezioni: chiuso ristorante

  • Follia al bar: padre e figlio scatenano una rissa, devastano il locale e aggrediscono la barista

  • Si butta dalla finestra di casa, suicidio shock scuote il quartiere

  • Stroncato da una malattia a soli 54 anni, morto noto bassista bresciano

  • Sputi, insulti, sassi contro auto e ciclisti: ora il paese ha paura della baby gang

  • Si tuffa e non riemerge, salvato dalla fidanzata: la sua vita è appesa a un filo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento