menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La storia di Antonello: sfrattato da casa, va a dormire al cimitero

Antonello Pirroni, 54enne residente a Villa Carcina, è stato sfrattato da casa a seguito di un lungo braccio di ferro legale

Viene sfrattato e, per protesta, va a dormire al cimitero. Succede a Villa Carcina, dove Antonello Pirroni - 54enne originario di Cagliari, ma da oltre trent’anni residente nel Bresciano - è stato sfrattato da un’abitazione di proprietà della cooperativa Aquilone di Gardone Valtrompia.

Antonello è separato e senza lavoro. Lunedì mattina è arrivato lo sfratto esecutivo, notificato dall’ufficiale giudiziario dopo un lungo braccio di ferro legale. Così - sia per protesta ma anche per necessità - ha deciso di passare la notte dormendo nel ripostiglio del cimitero.

L’episodio è stato denunciato da Marsilio Gatti di Rifondazione Comunista sulle pagine del Bresciaoggi. Nella giornata di martedì è attesa anche la versione della giunta comunale, guidata dal sindaco Gianmaria Giraudini, eletto con i voti di Pdl e Lega.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento