Cronaca Villa Carcina

Pianti e miagolio straziante dal cassonetto: chiusi in un sacchetto ci sono 2 gattini appena nati

È successo a Villa Carcina: i mici erano stati avvolti nella carta di un giornale, poi messi in una sacchetto, infine gettati nel cestino dei rifiuti. Episodio simile anche a Lumezzane

Uno dei cuccioli abbandonati (Fonte: Facebook)

Avvolti nella carta di un giornale, messi in un sacchetto di plastica e poi gettati nell’immondizia. Non sarebbero sicuramente sopravvissuti i due cuccioli di gatto abbandonati in un cestino dell’immondizia a Villa Carcina, vicino alla fermata del bus. La fortuna ha voluto che il loro straziante miagolio abbia attirato l'attenzione di una cittadina che, uditi i lamenti, ha prontamente allertato le volontarie del gattile. La volontaria dell'associazione si sta prendendo cura di loro. Hanno pochi giorni di vita, probabilmente sono stati strappati alla loro mamma subito dopo la nascita . 

“Loro stavolta ce l'hanno fatta e per ora stanno lottando, mi auguro che riescano a continuare a lottare, mi auguro che la loro mamma non stia soffrendo troppo, anche per la mastite, dato che strappando via i cuccioli così è il minimo che possa succedere” ha scritto la volontaria che li sta accudendo su Facebook.

Non un episodio isolato. Sempre giovedì, ma a Lumezzane, altri 4 cuccioli sono stati trovati dagli operatori ecologici. Erano in un cartone, lasciato vicino ai cassonetti in via Maronere, alla Pieve. Si teme che appartengono alla stessa cucciolata. Sono stati affidati ai volontari dell'associazione A.Mici&Co e sono sotto terapia antibiotica. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pianti e miagolio straziante dal cassonetto: chiusi in un sacchetto ci sono 2 gattini appena nati

BresciaToday è in caricamento