Cronaca Centro / Vicolo Manzone

Vicolo Manzone: sgomberato un appartamento occupato da 15 persone

La polizia locale ha sgomberato un appartamento nel centro di Brescia occupato illegalmente da 15 immigrati, sfruttati per il pagamento dell'affito della casa

Dopo lo sgombero di una settimana fa della vecchia sede della Cidneo Meccanica, gli agenti della Polizia locale di Brescia sono intervenuti nuovamente in un immobile occupato illegalmente nella zona di Vicolo Manzone.

L’immobile era sotto sequestro predisposto dal Tribunale di Vicenza, ma attraverso finti contratti di locazione due persone pregiudicate lo avevano abusivamente affittato ad alcuni immigrati.

Nell'immobile sono state trovate  una quindicina di persone, tutte straniere e in possesso di regolare documenti: due famiglie di magrebini e altri due gruppi formati rispettivamente da quattro indiani e tre egiziani, tra cui due minori.

Al termine dello sgombero, i quindici individui sono stati tutti risistemati in altro luogo grazie all’ausilio dei Servizi sociali e della Caritas.

“Si tratta dell’ennesimo intervento nel centro storico della Città – ha dichiarato il vicesindaco e assessore alla Sicurezza del Comune di Brescia, Fabio Rolfi – finalizzato a riportare vivibilità e sicurezza. Oggi è sempre più necessario continuare con questa attenzione e intervenire laddove si verificano queste situazioni, anche per contrastare, come in questo caso, lo sfruttamento degli immigrati.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicolo Manzone: sgomberato un appartamento occupato da 15 persone

BresciaToday è in caricamento