Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca Centro / Viale Venezia

Si nasconde nei palazzi per palpeggiare le donne: caccia al maniaco sessuale

A Brescia è caccia al maniaco che giovedì mattina ha molestato due donne in pochi minuti, in Viale Venezia: sull'accaduto stanno indagando i carabinieri

Caccia grossa al maniaco del centro storico di Brescia: l'ignoto molestatore avrebbe colpito due volte in pochi minuti, giovedì mattina in Viale Venezia. Sono infatti due le denunce raccolte dai carabinieri, a firma di due donne (tra i 40 e i 50 anni) che sarebbero state vittime delle avance indesiderate di un maniaco che non è ancora stato identificato.

L'identikit del maniaco

L'uomo aveva il volto coperto da un cappuccio, non troppo alto e non troppo giovane: questo l'identikit che le donne avrebbero fornito ai militari. La prima sarebbe stata palpeggiata intorno alle 9, mentre rientrava a casa. Il maniaco si sarebbe forse nascosto nell'androne del palazzo: appena l'ha vista arrivare, le si sarebbe piazzato da dietro bloccandola con un braccio, e palpandola nelle parti intime.

La donna ha poi gridato, mettendolo in fuga. Il maniaco, non contento, avrebbe proseguito nel suo “raid” dando addosso a un'altra vittima, residente in un palazzo poco distante e sempre in Viale Venezia. Un'altra palpata e poi di nuovo la fuga. I carabinieri indagano. E il perverso molestatore potrebbe avere le ore contate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si nasconde nei palazzi per palpeggiare le donne: caccia al maniaco sessuale

BresciaToday è in caricamento