Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca

Ragazzo litiga con la madre e tira fuori la pistola: sparatoria al supermercato

Attimi di pura follia fuori dal supermercato: dopo un furioso litigio ha estratto una pistola

Attimi di pura follia, lunedì pomeriggio, fuori dal supermercato Conad di Cicognara, frazione di Viadana: un 29enne poi denunciato dai carabinieri per procurato allarme ha cominciato a sparare all'impazzata con quella che poteva sembrare una pistola vera, e invece (per fortuna) era solo una scacciacani. Ma sono bastati quei colpi a scatenare il panico tra i presenti, i passanti e i clienti.

Il giovane si è poi dato alla fuga, prima che arrivassero i carabinieri: è salito a bordo della sua auto e si è allontanata. I militari, comunque, grazie alle testimonianze sono riusciti a risalire al modello e a parte della targa, e quindi a identificare il proprietario.

Raggiunto a casa, nessuna resistenza

L'hanno trovato a casa sua, non ha opposto resistenza: ai carabinieri ha consegnato sia l'arma che i vestiti che aveva indosso (e che si era prontamente cambiato una volta raggiunta l'abitazione). La scacciacani è stata sequestrata, e lui come detto denunciato per procurato allarme.

Il protagonista dell'assurda vicenda è un ragazzo di 29 anni già noto alle forze dell'ordine. Ai militari avrebbe riferito di aver scatenato il caos al termine di un furioso litigio con la madre, l'ennesimo: quest'ultima infatti l'avrebbe voluto cacciare di casa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzo litiga con la madre e tira fuori la pistola: sparatoria al supermercato
BresciaToday è in caricamento