Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Centro / Via del Tagliamento

La caldaia non funziona, muore nel sonno: la moglie gravissima in ospedale

Tragedia lunedì mattina in Via Tagliamento: un anziano ha perso la vita mentre dormiva, la moglie è gravissima in ospedale. Sul posto Polizia di Stato e Vigili del Fuoco

Tragedia lunedì mattina in Via Tagliamento a Brescia: un anziano è morto nel sonno ucciso probabilmente dalle esalazioni della caldaia, forse a causa di un malfunzionamento. La moglie, che dormiva con lui, è ancora viva ma in gravi condizioni in ospedale.

Solo poche ore fa la terribile scoperta: ad allertare il 112 è stata la figlia della coppia, che ha chiamato i soccorsi dopo aver tentato più volte di contattare i genitori. Sul posto sono arrivati i Vigili del Fuoco, che hanno sfondato la porta di casa insieme agli agenti della Questura di Brescia.

Una volta dentro, poliziotti e pompieri hanno trovato i due anziani ancora stesi a letto: il marito purtroppo era già morto, la moglie ancora viva ma come detto in gravi condizioni. E' stata ricoverata d'urgenza in ospedale.

Accertamenti sono in corso: l'anziano sarebbe stato ucciso dalle esalazioni di monossido di carbonio, il killer silenzioso (e inodore) che purtroppo provoca ancora tante vittime. Si cerca anche di capire cosa potrebbe aver causato il malfunzionamento della caldaia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La caldaia non funziona, muore nel sonno: la moglie gravissima in ospedale

BresciaToday è in caricamento