Cronaca Via Milano / Via Milano

Calci e pugni: continua a picchiare la moglie davanti ai bambini

Denunciato per maltrattamenti in famiglia

Anni di botte e maltrattamenti, solo ora denunciati al termine di quella che sarebbe stata l'ennesima aggressione: la vittima è una giovane madre di origini straniere, 27 anni, che sarebbe stata vessata dal marito - 43 anni e suo connazionale - in più occasioni, dal 2019 ad oggi. Questo è quello che la donna ha raccontato agli agenti della Polizia di Stato intervenuti sabato sera nell'abitazione della coppia, nella zona di Via Milano.

Denunciato per maltrattamenti

Nel caso specifico, sono stati i vicini ad allertare il 112, spaventati dalle urla della 27enne. Il marito le avrebbe chiuso una mano nella porta e avrebbe continuato a picchiarla, a calci e pugni, anche davanti ai loro due bambini piccoli. Solo l'arrivo degli agenti ha interrotto l'aggressione: il 43enne è ora indagato per maltrattamenti in famiglia aggravati. Per lui è scattata anche la misura cautelare d'urgenza di allontanamento dall'abitazione familiare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calci e pugni: continua a picchiare la moglie davanti ai bambini
BresciaToday è in caricamento