Prende a coltellate l'amico, arrestato per tentato omicidio

Arrestato a Brescia un 63enne tunisino, trovato dagli agenti della Polizia di Stato: poco prima aveva inferto varie coltellate a un 57enne di origini moldave

Lo hanno trovato ancora sporco di sangue, a poche centinaia di metri dal luogo della brutale aggressione: agli agenti ha dichiarato di non ricordare nulla, in quanto ubriaco. E' stato arrestato dalla Polizia di Stato il 63enne di origini tunisine che ha inferto varie coltellate a un 57enne moldavo, con cui a quanto pare condivideva una struttura abbandonata in Via Eritrea.

A dare l'allarme proprio il 57enne, trovato dagli agenti della Sezione Volanti in un bagno di sangue, con vari tagli dovuti ai colpi inferti con un coltello dalla lama di circa 7 centimetri: era riuscito a sottrarlo all'aggressore nel tentativo di proteggersi dalle coltellate subite.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Guidati dalle tracce di sangue presenti all'entrata dell'edificio e dalle indicazioni della vittima, gli agenti hanno intuito che l'aggressore si trovasse ancora nei paraggi. L'hanno trovato poco più in là, come detto ancora sporco di sangue. Gli accertamenti hanno confermato la sua responsabilità, e l'accusa di tentato omicidio: l'arresto è stato convalidato, con custodia cautelare in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il figlio non risponde, è a letto privo di sensi: giovane medico in fin di vita

  • Prostituzione fuori controllo, 200 escort attive, clienti anche di giorno

  • Tragico gesto estremo: giovane uomo muore suicida a 38 anni

  • Positivo al coronavirus: altra classe in quarantena, tampone per tutti i compagni

  • Scoppia la tv, la casa si riempie di fumo: donna muore tra le braccia della figlia

  • Addio a Daniela, uccisa dalla malattia: il dolore del marito e della giovane figlia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento