rotate-mobile
Cronaca Brescia 2 / Via Creta

Massacrato a bottigliate al parco: il ragazzo sta lottando per la vita

La brutale aggressione domenica sera in zona Lamarmora

Sono più gravi di quanto inizialmente si pensava le condizioni del 25enne di origini straniere che domenica sera è stato aggredito in zona Lamarmora, nell'area verde tra Via Malta e Via Sardegna: sarebbe stato colpito più volte con una bottiglia e si sarebbe poi trascinato fino al parcheggio di Via Creta, sanguinante, prima di perdere i sensi e accasciarsi a terra.

L'aggressore è ancora in fuga

E' attualmente ricoverato al Civile ed è in pericolo di vita: avrebbe riportato profonde ferite da taglio (anche al volto) oltre che un grave trauma cranico. Il suo aggressore è ancora in fuga: i carabinieri, a cui sono state affidate le indagini, hanno raccolto le testimonianze di alcuni residenti - i primi a dare l'allarme intorno alle 22 di domenica - e stanno vagliando le immagini delle telecamere di videosorveglianza del quartiere. Non si sa altro, per ora, della brutale aggressione. La vittima come detto non si è ancora ripresa e quindi non può essere ascoltata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Massacrato a bottigliate al parco: il ragazzo sta lottando per la vita

BresciaToday è in caricamento